IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA SARDEGNA NON RISPETTA I TERMINI DEL BANDO PER LA CONVOCAZIONE DEI CONCORRENTI DEL CONCORSO PER 10 DOCUMENTARISTI CONTABILI. RISCHIA L’ ANNULLAMENTO. ECCO IL DOCUMENTO DI DENUNCIA DELLA CISL FUNZIONE PUBBLICA SARDEGNA.

Del Direttore Graziella Marchi

La convocazione dei candidati arriva agli stessi Sabato 12 Agosto alle ore 3.27 di notte.

Ma il punto non è questo, bensì le date delle prove scritte, che si dovranno tenere tra il 4 ed il 7 Settembre prossimi, non rispettano il Bando di Concorso, che all’articolo 8 dice: “i concorrenti devono essere convocati ALMENO 30 GIORNI PRIMA DELLE PROVE”. Perciò questi termini il Consiglio regionale della Sardegna non li ha rispettati. Fatto gravissimo che rischia di annullare le prove scritte.

Chi se n’ è accorto e lo ha denunciato oggi, con un Comunicato, è la CISL FUNZIONE PUBBLICA SARDEGNA, che chiede ciò che è meno grave per tutti, ossia lo slittamento delle date delle prove.