SAN GIOVANNI ROTONDO: NEL 55° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI SAN PADRE PIO, OLTRE 20MILA PERSONE NELLA NUOVA BELLISSIMA CHIESA COSTRUITA DA RENZO PIANO IN 10 ANNI.

Fotografie e testo di Graziella Marchi

Immensa, bellissima e semplice è la NUOVA CHIESA DI PADRE PIO, SAN PIO, costruita e realizzata dal bravissimo architetto Renzo Piano, nei termini previsti dal Contratto: 10 anni.

I pannelli che vedete nella prima foto sono 78 e richiamano l’ epopea del vecchio Testamento.

Il pavimento è realizzato in “PIETRA DI APRICENA”, località pugliese dove si estrae questa pietra chiara e resistente, lavorata e smerigliata negli stabilimenti di Carrara.

Renzo Piano ha dato lavoro a migliaia di persone ed a migliaia di artisti per la sua realizzazione.

La Chiesa, sorta per come la voleva Padre Pio, che partisse dalle fondamenta e non in altezza che sovrastasse, è stata realizzata su 2 piani, con 24 Archi che convergono tutti dietro l’ Altare, strutture uniche nel Mondo, 78 ore di gettate di cemento puro, come a sembrare SAN PIO CHE SORREGGE LA CHIESA.

L’ Altare, semplicissimo, ha sulla sinistra un Crocifisso e sulla destra una statua della Madonna con il Bambin Gesù. Mentre l’ “ambone” ossia la struttura presente nelle Chiese Cristiane dove vengono lette le Sacre Scritture ed il Vangelo, è una grande struttura di marmo, con una scultura di volti che rappresenta Gesù che predicava semplicemente tra la gente.

Nella parte esterna e’ stata realizzata una immensa Croce ed 8 campane, che rappresentano 8 Santi italiani tra i più importanti, ma quella che suona sempre è quella di San Pio. E sempre all’ esterno il Fonte Battesimale, caratteristico.

Decine di migliaia le persone presenti, attese oltre 20mila persone in una cittadina dove si respira Fede e serenità.